Coperture Pressostatiche

Valore aggiunto

Oltre alla copertura la Kopertek realizza direttamente il sistema di riscaldamento, il generatore elettrico e le porte.

Caratteristiche

Le strutture pressostatiche, sostenute dalla sovrappressione all'interno del "guscio" assicurata dall'immissione di aria, sono destinate a coprire stagionalmente campi sportivi o qualsiasi altro genere di area e possono avere forme e dimensioni diverse.

Elementi standard sono:

  1. Copertura a singola o doppia membrana
  2. sistema di ancoraggio
  3. sistema di ventilazione
  4. sistema di ventilazione ed emergenza
  5. tipi di entrata (rotante, tunnel, uscita di sicurezza)
  6. sistema di illuminazione

Singola o doppia membrana

La copertura è realizzata in tessuto di poliestere ad alta tenacità con spalmatura in PVC su entrambi i lati. Il prodotto ottenuto viene sottoposto ad un trattamento antimuffa e ad una successiva laccatura per rispondere meglio agli agenti atmosferici a cui è sottoposta la copertura.

A. Strato lacca protettiva
B. strato di PVC
C. tessuto resistente
D. strato di PVC

  • Ancoraggio

    • Rapido e sicuro: si installa in pochi secondi, nessun altro sistema di ancoraggioè così veloce ed altrettanto saldo a terra!
    • Invisibile: arriva a livello del terreno e non ha nessun tipo di impatto ambientale.
    • Economico ed universale: il suo facile montaggio non comporta costosi accorgimenti e l'impiego di personale specializzato permettendo così una forte riduzione dei costi globali in tutti i suoi innumerevoli campi di applicazione.
    • Ecologico: non è invasivo ne inquinante, non lascia tracce sul terreno, è invisibile  ed anche riutilizzabile.
  • Sostentatore

    • struttura portante realizzata con profilati d'alluminio assemblati con angoli in alluminio pressofuso;
    • involucro di contenimento: pannelli di tipo sandwich: la parte esterna è in lamiera d'acciaio, la parte interna è in lamiera zincata riflettente. Tra i due involucri è interposto uno strato di isolamento termoacustico in classe 0 di reazione al fuoco:
    • protezione antipioggia;
    • vano tecnico per la protezione del bruciatore, della strumentazione e del quadro elettrico di controllo e gestione CERTIFICAZIONE CE
    • bruciatore bistadio.
  • Generatore a condensazione XP

    Riscaldamento con gruppo di emergenza

    I generatori d'aria calda di tipo industriale ad alto rendimento (>90%), creati per soddisfare esigenze di impianti sportivi per strutture pressostatiche, per tensostrutture o per palestre in genere.

    • Pannellatura: esterno in lamiera zincata, coibentazione in lana di vetro, chiusura in lamiera zincata;
    • Sezione ventilante: costituita da ventilatori centrifughi, con girante in acciaio verniciato, ad alto rendimento fluidodinamico. Isolamento classe F e protezione IP55;
    • Camera di combustione: realizzata in Aisi430 e fondo camera in acciaio K41;
    • Quadro elettrico di comando;
    • Aspirazione aria ricircolo.
  • Ventilazione di emergenza

    Ha una doppia funzione: risparmio energetico ed emergenza in caso di perdita di pressione, forte vento o mancanza di corrente elettrica. Il sistema è dotato di generatore di corrente a gasolio.

    Il sistema ventilante di emergenza è costituito da 2 elementi: unità ventilante di emergenza modello GVF01 O GVF02 dotato di inverter a due velocità, e di ventilatore ad alto rendimento fluidodinamico.

    Il sistema entra in funzione in mancanza di corrente. quando la pressione all'interno del pallone diminuisce oppure in caso di avaria del generatore principale. La macchina ha una centralina cli controllo costituita da un pressostato e un anemometro collegato ad una sirena all'interno del pallone, che segnala eccessiva velocità del vento.

  • Termoventilatore ad acqua TVP

  • Generatore d'aria GP

    riscaldamento
  • Uscita di sicurezza

    Costruite in materiale resistente, le uscite di sicurezza per strutture pressostatiche sono un importante accessorio. La progettazione viene sempre rapportata alla dimensione del pallone e possono variare in numero e dimensione. L'uscita ha il ruolo di delineare e chiudere ermeticamente il volume d'aria nel pallone pressostatico. Tutte le uscite di sicurezza sono dotate di maniglione antipanico come da norma vigente.

  • Porta rotativa

    Per una struttura pressostatica la porla rotativa rappresenta il modo più confortevole per entrare e uscire nel pallone pressostatico. E' costituita da tre ante finestrate munite di maniglione di spinta, la struttura portante è fatta di profilati metallici zincati  e verniciati e la tamponatura con lamiere zincate.

  • Porta tunnel

    La porta del tipo tunnel ha le dimensioni esterne di  m. 1,30 x 2,00 x 2,00 h. La struttura portante è costituita da profilati metallici tubolari  provvista di due porte ad anta apribile di passaggio e anta semifissa con pannelli  bianchi.

    Le porte sono complete di finestratura trasparente antiurto, chiusure mediante maniglione di compensazione per la pressione all'interno del campo. La struttura viene coperta in telo PVC e fissato con profili in alluminio.

  • Illuminazione con fari a Led

    Oggi l'illuminazione a led è molto radicata e permette di ottenere un notevole risparmio di energia. Purtroppo non sempre si ha il risultato sperato e bisogna affidarsi ad esperti del settore per avere un risultato garantito.

    Grazie a speciali fari tecnici con diverse caratteristiche di cono di illuminazione, regolato da lenti ottiche appositamente inserite sui led riusciamo a garantire un ottima uniformità di illuminazione al rettangolo di gioco.

Per un preventivo o per informazioni sulle nostre realizzazioni contattaci.

Alcune strutture realizzate da Kopertek

Dettagli delle installazioni

Uscita di sicurezza

Porta rotativa

Porta tunnel

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Kopertek via Sferracavalli snc Cassino - Frosionone
tel. +39 0776 25425 - Partita Iva 02951050604